D_SFT_banner_Coperion_K-Tron

Tecnologia di pesatura SFT

La tecnologia Smart Force Transducer di Coperion K-Tron rende possibile una pesatura ad elevata precisione, anche in ambienti industriali difficili

L’accuratezza nelle operazioni di dosaggio in continuo, dosaggio a batch e misurazione dei solidi sfusi inizia dalla precisione della pesatura

Pioniere nella tecnologia a filo vibrante per le industrie di processo, Coperion K-Tron detiene ancora oggi la leadership grazie ai trasduttori di forza intelligenti II e III. Il K-SFT II/III rappresenta l’avanguardia della tecnologia di pesatura industriale e costituisce il fondamento per la continua evoluzione della scienza della pesatura.

Nel 1976 Coperion K-Tron ha introdotto la prima vera cella di carico digitale dell’industria manifatturiera. Dopo tre decenni e cinque generazioni di innovazione e sviluppo, la tecnologia Smart Force Transducer di Coperion K-Tron continua a definire gli standard per il settore. Il design avanzato a filo singolo, l’alta risoluzione, la riduzione di forza interna e il 90% di componenti in meno si uniscono per fornire i massimi livelli possibili di prestazioni e affidabilità.

L’esperienza ha dimostrato che la cella di carico a filo vibrante è ideale per le applicazioni di dosaggio gravimetrico continuo. Si è rivelata infatti flessibile, affidabile, precisa, lineare ed economicamente efficiente. La misurazione è realmente continua e la risoluzione SFT è superiore a 1:4.000.000 in 80 ms. Non è un caso che tutti i principali produttori di dosatori gravimetrici a livello mondiale utilizzino oggi una delle varianti della cella di carico a filo vibrante che Coperion K-Tron ha sviluppato a metà degli anni ‘70.

La tecnologia di pesatura SFT di Coperion K-Tron è il fulcro della nostra gamma di dosatori gravimetrici ad elevata precisione.

Vantaggi e caratteristiche

  • Design digitale al 100%, nessuna calibrazione richiesta
  • Tecnologia avanzata di pesatura a filo singolo
  • Risoluzione 1:4.000.000 in 80 ms
  • Peso acquisito, linearizzato e compensato in base alla temperatura 112 volte al secondo
  • Misurazione senza perdita di dati
  • Filtro passa - basso digitale per ridurre l’effetto delle vibrazioni dell’impianto
  • Rete RS485 autonoma connessa a più sistemi di celle di carico
  • Microcontroller integrato, elaboratore di frequenza personalizzato, memoria della calibrazione e regolatore di tensione
  • Sono disponibili modelli per aree pericolose conformi agli standard europei (ATEX) e del Nord America (NEC)

La tecnologia alla base dell’SFT

Tecnologia a filo vibrante

Il rapporto tra la tensione di un filo e la sua frequenza di risonanza è noto ormai da molto tempo. Con l’avvento dell’elettronica, si è compreso che un filo vibrante poteva essere utilizzato come un oscillatore a frequenza variabile o un sensore di forza. Oggi, il filo vibrante viene utilizzato nelle bilance di pesatura completamente digitali e ad elevate prestazioni. In questo tipo di sistema, la forza da misurare determina direttamente la tensione del filo; la frequenza della vibrazione viene quindi rilevata e valutata per ottenere il risultato.

Il modulo di pesatura SFT sfrutta la dipendenza della frequenza di risonanza di un filo vibrante dalla sua tensione per misurare il carico applicato. Utilizzando mezzi meccanici, il carico applicato viene trasmesso al filo, producendo una variazione della sua frequenza di risonanza; sulla base di questa variazione, il microprocessore integrato calcola il valore del carico applicato. Un segnale totalmente calibrato (linearizzato, esteso e compensato in base alla temperatura) viene trasmesso al sistema di controllo con una comunicazione seriale RS 485.

Pesatura immune da vibrazioni

Per ottenere prestazioni di dosaggio gravimetrico elevate nella linea di processo è necessario separare i dati della pesatura dagli effetti di contaminazione delle forze inerziali indotte dagli urti e dalle vibrazioni dell’ambiente. L’esclusivo algoritmo di filtraggio digitale dinamico di Coperion K-Tron identifica ed estrae in modo continuo i componenti inerziali spuri dalla misurazione del peso, anche negli ambienti di lavorazione più difficili.

Sistemi di pesatura SFT per dosatori a perdita di peso

K-ML-D5-KT35-50L-vert
Dosatore bivite di Coperion K-Tron su bilancia a piattaforma D5

La tecnologia Smart Force Transducer (SFT) è integrata nelle nostre bilance a piattaforma: le bilance SFS per le piccole applicazioni e le bilance D5 per le applicazioni più grandi.  Le bilance a piattaforma sono la soluzione di elezione per le applicazioni di piccole e medie dimensioni con dosatori a perdita di peso.  Sono facili da installare e da pulire e possono persino essere sostituite utilizzando la stessa bilancia.  La capacità di pesatura lorda è pari a max. 200 kg, a seconda della configurazione.

Scarica le schede tecniche di prodotto

K2-ML-T35-50L
Dosatore bivite Coperion K-Tron su tre celle di carico K-SFT-II-M

Due varianti dimensionali delle celle di carico K-SFT-II vengono impiegate in tutti i sistemi di dosaggio a perdita di peso con bilancia a sospensione a tre punti di Coperion K-Tron.  I sistemi di pesatura a tre punti sono ideali per i dosatori a perdita di peso di grandi dimensioni. La capacità di pesatura lorda è pari a max. 3000 kg, a seconda della configurazione.

Download the Product Specification Sheets

A_K4G-BS60_Coperion_K-Tron

La cella di carico K-SFT-III è progettata specificamente per l’impiego in applicazioni di pesatura a punto singolo, quali le stazioni di miscelazione gravimetrica continua K4G di Coperion K-Tron e i dosatori Smart Weigh Belt (SWB).  Le dimensioni ridotte del sistema di pesatura a punto singolo K4G consentono di raggruppare fino a sei dosatori intorno all’ingresso di un estrusore, per ottenere una soluzione compatta ed economicamente efficiente. La capacità di pesatura lorda è pari a max. 100 kg, a seconda della configurazione.

Scarica le schede tecniche di prodotto

Video

SFT_technology_still Play video
La tecnologia Smart Force Transducer di Coperion K-Tron rende possibile una pesatura ad elevata precisione, anche in ambienti industriali difficili

Argomenti correlati

Download letteratura di riferimento